bikini a fascia
18 Apr

L’estate sta arrivando e come tutte le estati ci si chiede qual è il costume che valorizza al massimo il fisico di chi lo indossa, oggi noi di I am siamo qui a presentarvi un modello in voga da alcuni anni: il costume a fascia.

Si fa presto a dire fascia ma questo modello apparentemente così semplice è un classico del guardaroba femminile, ormai viene declinato in moltissime varianti per soddisfare i gusti di tutte le donne e seguire gli ultimi trend visti in passerella.
Il costume a fascia è molto apprezzato per la praticità caratteristica principale, infatti, è proprio la comodità. È facile da indossare, veloce, permette di abbronzarsi senza dover ricorrere agli “spostamenti” di bretelline o di laccetti che lasciano il segno e infine è abbinabile a vari tipi di slip.

Le varianti sono tantissime, intramontabili ad esempio sono i bikini stampati: dall’animalier al floreale per passare ai decori geometrici in stile optical, infatti, questi modelli multicolor sono perfetti per portare allegria e grinta in spiaggia anche fra le più timide!
Abbinabile a slip classici, a vita alta, culottes o brasiliane il costume a fascia ha sempre il suo perché, infatti, è facile poter sfruttare lo stesso costume abbinando due slip differenti così da far assumere allo stesso un tocco sempre diverso.

A chi sta bene il bikini a fascia?

Al giorno d’oggi data la vastità di scelta a questa domanda si potrebbe rispondere: a tutte!
Parlando però in termini di praticità il costume a fascia è sicuramente adatto a chi ha un seno piccolo o medio, questo per il più semplice dei motivi ovvero, perché non ha spalline e quindi non dona “sostegno” a chi ha un seno prosperoso.

Certo è che anche qui il mito è da sfatare perché molti sono i modelli con ferretti e dotati d’imbottitura interna, un modello versatile senza spalline ma con il supporto di cui hai bisogno per sentirti femminile e ricercata!

I-AM ti consiglia...

Leave a comment